12 Guaritori/Personalità

Chicory (cichorium intybus)

Cicoria selvatica

“ Per coloro che sono molto attenti ai bisogni degli altri. Hanno la tendenza a prendersi eccessivamente cura dei bambini, dei parenti, anici e trovano sempre qualcosa di sbagliato da rimettere a posto. Rettificando continuamente ciò che a loro avviso non va e sono contenti di farlo.

Desiderano avere vicino quelli che amano”.

E.BACH

Arbusto ampiamente ramificato, cresce ai margini dei terreni coltivati e lungo i cigli delle strade; alto fino a un metro, da luglio ad ottobre si copre di piccoli fiori di colore celeste intenso, la disposizione caotica e sovrapposta rimanda ad un certosino di artificiosità. Le radici della pianta sono dure e amare e servono come sostituto del caffè (cicoria), questo amarognolo è spesso presente quando la personalità Chicory parla della propria infanzia, le sue radici. La cicoria considerata una verdura di foraggio pregiato ha fiori capolini azzurri a forma di stella, si aprono con il sorgere del sole al mattino e si chiudono quando il sole a mezzogiorno è al suo punto più alto, per poi riaprirsi nel pomeriggio e chiudersi alla sera. Il colore dei fiori è un azzurro che tende all’indaco, e può essere interpretato come l’azzurro della devozione, del nobile idealismo, dell’amore spirituale: nell’iconografia cristiana la Madonna, madre di Gesù e dell’umanità, è sempre raffigurata con indosso un mantello di questo colore.

Quando il cielo è molto coperto i fiori restano chiusi, molto delicati appassiscono dopo essere stati raccolti. In Chicory troviamo qualcosa del mito di Demetra, dea delle messi e dei raccolti, la madre della terra, dea della nutrizione, rappresenta la ricettività, la fecondità, protezione, generosità, cura dei figli e dei propri cari; ma nella vibrazione disarmonica esprime autocompassione, amore per se stessa e bisogno di ricevere dai propri cari simpatia, amore e attenzione. Le grandi qualità che incarnano la personalità Chicory, se vissute in modo disarmonico, queste risultano distorte e l’amore ablativo diventa egoistico: il bene sotto condizione, il nutrimento in cambio di un’attenzione centrale negli affetti dei cari. Si circonda di persone dal carattere debole, ne carpisce i bisogni che soddisfa pretendendo amore, rispetto e regali. Chicory deve sentire di essere al primo posto nella lista dei suoi affetti, e per questo , crede di poter essere amata…per ciò che fa e non per ciò che è. Chicory sente il vuoto dentro di sé esattamente come vuoti sono i suoi rami; anche nella radice si rispecchia l’amarezza che sente verso il suo passato, organizza la sua famiglia attorno a sé proprio come dalle sue radici escono delle piantine che contorneranno la pianta madre, e che controllerà tutto dall’alto di sé. La cicoria selvatica impedisce la crescita di qualsiasi altra pianta a lei vicina, anche l’erbaccia, asfissiandola e diventando la “regina”. La gratificazione affettiva è il nodo della personalità, se non si sente gratificata e riconosciuta nel sacrificio, allora scattano meccanismi di vittimismo e colpevolizzazione che possono sfociare a grandi rabbie e malattie, come ultimo tentativo manipolatorio.

L’egoismo, la suscettibilità, la possessività, la tirannia, la manipolazione attraverso il ricatto affettivo sono l’altra faccia delle qualità amorevoli di un genitore. Tende a conservare per sempre il cordone ombelicale con i figli, amici, parenti, ex partner, ha bisogno del possesso e la piena gestione dell’ambiente e delle persone. Alla base si trova una gran paura della solitudine affettiva che la spinge verso una smisurata domanda d’amore, la quale deve essere soddisfatta nell’immediato. Chicory è la lezione più difficile. La personalità in questione è venuta al mondo per imparare la lezione dell’amore, quello più ampio, più inclusivo degli altri e soprattutto incondizionato e il rimedio ci aiuto in questo: diminuisce l’insicurezza, crollano la possessione, egoismo ed opportunismo, si ripristina l’amore incondizionato spiegando ali di cordialità e libertà .

Dall’amore esigente …. All’amore indulgente.

AZIONE ENERGETICA = Liberare…. Lascio andare ciò che trattengo e gli dò la libertà

QUALITA’ PSICHICA = Generosità…. Scelgo di dare senza personale interesse né pretese di riconoscenza

PRINCIPIO EVOCATO = Amore impersonale…. mi impegno ad amare senza preferenze alcuna

CHICORY NEI BAMBINI Richieste costanti di attenzione e cura quando si sentono trascurati dai genitori, pianti e grida quando sono lasciati soli. Usano la malattia come mezzo di ricatto per comandare a modo proprio. Impiccioni.

STATO NEGATIVO:controllo, impiccione – costrizione, oppressione – manipolazione affettiva – induce il senso di colpa – fuga in malattia – depressione – dipendenza affettiva – depressione – vittimismo – vuoto interiore – possessività – aspettative – autocommiserazione – permalosità – egoismo – egocentrismo – autoritarismo – attaccamento soffocante – cura eccessiva degli altri – esigente, incapace di dare – seduttrice – avarizia – aggressività attiva e passiva – gelosia – competitività – presunzione –

STATO POSITIVO: amore incondizionato – servizio – altruismo – autonomia – libertà – generosità – autocontrollo -devozione disinteressata – calore umano – gentilezza e interesse senza aspettativa – volontà solida senza imposizione – chiarezza emotiva – rispetto altrui –

ANALISI TRANSAZIONALE: Io sono ok – Tu non sei ok ( persecutore/salvatore)

VAI IN RUBRICHE “VICINI A DISTANZA” E ASCOLTA IL VIDEO MESSAGGIO DI CHICORY !!!

APPLICAZIONE DEL FIORE NEI TRATTAMENTI DEI SINTOMI SECONDO GLI ASPETTI TRANSPERSONALI: Chicory ci parla di congestione, ritenzione, lasciar andare e trova efficacia nell’utilizzo in caso di malattie psicosomatiche, problemi alle mani, tosse nervosa, raucedine, bulimia, dolori articolari reumatici, raffreddore, sinusite, emorroidi, gonfiori addominali, asma, ipertensione, aritmie, tachicardie, disturbi epatici, urogenitali, metabolici, problemi mestruali e cisti ovariche, diabete.