19 Filtri/Fiori Evolutivi

Elm (ulmus procera)

Olmo inglese

“ Per quelli che hanno un buon lavoro, seguono la loro vocazione e sperano di fare qualche cosa di importante a beneficio dell’umanità. Nello stesso tempo possono attraversare periodi di depressione quando sentono che l’impresa in cui si sono impegnati è troppo difficile e al di là del potere dell’essere umano.”

E.BACH

Grande albero, un simbolo della campagna inglese, divenuto raro a seguito di un’epidemia terribile, un piccolo fungo. Ingenerale l’olmo è un albero dal tronco affusolato e vigoroso che contrasta con la finezza dei rami mostrando nello stesso momento la sua forza e la sua sensibilità; mostra una notevole capacità di ripresa anche nel caso sia stato severamente potato, ma è sensibile alle piogge acide e all’inquinamento. Fiorisce a seconda del tempo tra febbraio e aprile in boschi e macchie, la sua chioma è stretta con fiori color rosso vivo, piccoli, numerosi e a grappoli, che si aprono prima che spunti il fogliame; ermafrodita l’impollinazione è affidata al vento. I rami sono fragili e la sua forza solo apparente, i passeri non vi si appoggiano a lungo perchè con il loro peso i rami dell’olmo scendono bruscamente, spaventandoli, poi i rami si rialzano. Non vi si troveranno nidi. Ama terreni freschi, profondi con buona disponibilità di acqua e abbondanza di soli minerali. Legno pesante, buona consistenza, durezza e resistenza. Generalmente questo fiore si manifesta nella sua forma armonica, i soggetti Elm sono dotati di notevoli capacità intellettuali o pratiche; nell’espressione disarmonica essi si trovano, invece, a vivere uno stato di défaillance temporanea, un sovrafaticamento improvviso che induce a credere di non essere più in grado di svolgere i propri compiti: tale stato d’animo, pur essendo passeggero, può provocare problemi anche seri, poiché si rischia di mollare tutto sotto la spinta di un impulso incontrollabile. L’abituale sostegno, che fino a quel momento sembrava solidissimo, mostra di essere scivolato via provocando stanchezza e fragilità, senso d’inadeguatezza e stress. Si cade in un straripamento.
Il forte senso del dovere risponde alle esigenze di sentirsi indispensabile, buono e perfetto, sempre all’altezza di ciò che gli altri si aspettano da lui. Si stima per quello che fa e non per ciò che è, dimenticando che ogni uomo è responsabile, innanzitutto, di se stesso, che deve esaudire le richieste della sua anima e solo dopo le aspettative che i terzi addebitano al suo ruolo.
Fiore della responsabilità ristabilisce un equilibrio ridando alla crisi le sue giuste proporzioni: la persona si sente sollevata e sostenuta, può gestire meglio le circostanze di sovraccarico, giudicandosi all’altezza del proprio compito e trovando lo spazio per il riposo.

Le qualità di responsabilità, sensibilità e vocazione trovano la capacità di portare a compito.

AZIONE ENERGETICA = Relatività…. Nella giusta valutazione comprendo la relativa importanza di ogni impresa

QUALITA’ PSICHICA = Sostegno… Trovo forza e sostegno per svolgere il mio compito

PRINCIPIO EVOCATO = Compimento… Persisto, e porto a compimento ciò che ho intrapreso, svolgo i miei compiti con la gioia nel cuore e mi fermo prima di crollare

ELM NEI BAMBINI Eseguono apparentemente senza grandi problemi tutto quello che gli si chiede loro di fare, non si lamentano….scuola, doposcuola, sport, corsi extrascolastici, la spesa con la mamma, tv e computer, compiti…..Troppo! Basta! A un certo punto avvertono di non farcela più si scoraggiano e dubitano delle loro facoltà e si trovano a combattere con l’ansia del fallimento .

STATO NEGATIVO: orgoglio – perfezionismo – scoraggiamento – disperazione – rigidità -schiavo del proprio ruolo – si sente indispensabile, eccessivamente responsabile non sa delegare – sopravvalutazione delle proprie forze –

STATO POSITIVO: responsabilità equilibrata – sensibilità – vocazione – attendibilità -fare del proprio meglio in base alle capacità – abilità –

ANALISI TRANSAZIONALE: Io sono ok – tu non sei ok ( normalmente) Io non sono ok – Tu sei ok ( ma sta attraversando )

VAI IN RUBRICHE “VICINI A DISTANZA” E ASCOLTA IL VIDEOMESSAGGIO DI ELM !!!

APPLICAZIONE DEL FIORE NEI TRATTAMENTI DEI SINTOMI SECONDO GLI ASPETTI TRANSPERSONALI: Elm ci parla di straripamento, rigidità, riversamento, incontenibilità e possiamo utilizzarlo in caso di emorroidi, varici, calcoli renali o biliari, dolori articolari e reumatici, dolore fisico intenso, spossatezza e stanchezza, mal di testa, disturbi dell’appetito, problemi alle ginocchia.