12 Guaritori/Personalità

Gentian (genziana amarella autunnale)

“Per quelli che si scoraggiano facilmente.

Essi possono migliorare progressivamente nella loro malattia o negli affari quotidiani ma ogni piccolo ostacolo, il più leggero ritardo in questa progressione causa loro dubbio e li demoralizza.”

E.BACH

Piantina che non supera i dieci cm di altezza, comune in Italia sui prati submontani e alpini, fiorisce tardi, alla fine dell’estate; tuttavia lo sforzo che essa compie con la fioritura non cade nel vuoto, considerando la bellezza che i suoi fiori irradiano (elemento che rimanda a fede e fiducia, nessuno arriva mai troppo tardi, non si scoraggia della mancanza di successi in tempi brevi, ma compie il giusto sforzo per ottenere la propria espressione). La genzianella guarda dall’alto il mondo in una visione completa, ma contiene sostanze amare da cui si ricavano i famosi liquidi amari dalle proprietà digestive, che riportano all’amarezza come sensazione di sconforto e malinconia. La corolla dei fiori è tubolare con cinque petali che sfumano dall’azzurro al viola e al porpora. La forma della pianta è apparentemente terrestre, ma il suo colore viola è esotico, mostra il trasporto per i sentieri dello spirito, della realizzazione interiore, della morte e della resurrezione del settimo colore dell’arcobaleno….
Fiore legato al principio della “fede” laddove la parola stessa non deve essere interpretata solo religiosamente, può trattarsi anche della fiducia nel senso della vita, di un principio vitale o di una visione del mondo. Fede come la capacità di non porre dei limiti nei momenti in cui si cade in un abbattimento eccessivo causato da avvenimenti imprevisti e spiacevoli, e si risponde in una depressione reattiva che consegna l’individuo amarezza e pessimismo. Secondo la legge di risonanza, il pensiero crea… dunque un pensiero rabbioso attrae situazioni rabbiose, mentre pensieri positivi attraggono positività. Il tipo Gentian pensa di poter dominare tutto con il pensiero, analizza, indaga, tende a mettere sempre tutto in questione, vede sempre il limite, il lato negativo di tutte le cose, non può vivere senza problemi. La personalità è imprigionata da dubbi, scetticismo e misura il mondo esterno su sé e sulle proprie emozioni abbattendosi e sentendosi frustrato. La sua critica razionale può giungere a un tale punto di rigidità da svalutare a priori qualunque proposta migliorativa. Lo scetticismo a priori impedisce l’analisi oggettiva restando imprigionato dal proprio limite, il suo errore è iper-generalizzare!!! Ha difficoltà a capire l’allegria e la felicità altrui.
Il rimedio ci aiuta a vedere le difficoltà senza cadere nella disperazione, non veniamo più scoraggiati dagli impedimenti ricordandoci che i problemi fanno parte della vita e che vanno affrontati uno alla volta… di fronte gli insuccessi scorgiamo l’interpretazione della strada presa alzando lo sguardo per una completa visione.
Impariamo la presenza positiva nei nostri pensieri quali veicolo di una nuova creatività amorevole.

AZIONE ENERGETICA = Fermezza… Sviluppo fermezza e persistenza nell’intento

QUALITA’ PSICHICA = Iperturbabilità… Nonostante ogni contrattempo avanzo imperturbabile verso l’obiettivo

PRINCIPIO EVOCATO = Fiducia…. La fiducia nella vita, mi rinfranca e nutre di ottimismo i miei pensieri

GENTIAN NEI BAMBINI Ansia, oppressione da responsabilità più grandi di loro, scoraggiamento nello studio e per piccoli insuccessi. Indole poco combattiva e tendente alla ponderazione, tendenza a gettare la spugna. Possono andare in collera, la loro irritazione è più che altro sconforto, e spesso vengono accusati di piangere ” per niente “.

STATO NEGATIVO: depressione e delusione riconosciute da causa conosciuta – bloccato nell’azione – si scoraggia al primo ostacolo – scettico, pessimista – dubita facilmente della propria capacità di riuscita – rifiuta l’esperienza – estrema identificazione con il problema – mette tutto in questione – demolisce le ragioni della fede – perennemente insoddisfatto – attira su di sé le negatività – persona lenta che guarisce difficilmente – palpitazioni per avvenimenti banali – rimugina degli stessi pensieri, tristi, dubbiosi – grigiore interiore – polemico, pragmatico -noioso -scoraggiante –

STATO POSITIVO: integrazione dei propri conflitti – fiducia infallibile – portatore di fede-

ANALISI TRANSAZIONALE: Io non sono ok – Tu sei ok

VAI IN RUBRICA “VICINI A DISTANZA” E ASCOLTA IL VIDEO MESSAGGIO DI GENTIAN !!!

APPLICAZIONE DEL FIORE NEI TRATTAMENTI DEI SINTOMI SECONDO GLI ASPETTI TRANSPERSONALI: Gentian ci parla di fragilità, acidità, opposizione pertanto risulta essere di aiuto dei trattamenti dei sintomi come difficoltà digestive, tremore, insuccessi terapeutici, vertigini, problemi osteoarticolari, impotenza sessuale, nausea e/o vomito, problemi agli arti in particolare alle mani, ipotensione, acidità di stomaco, cefalee e nevralgie.