7 Aiutanti/comportamenti

Olive (olea europaea)

Ulivo

“ Per quelli che hanno molto sofferto fisicamente o moralmente, e sono così stanchi, così esauriti che si sentono incapaci del minimo sforzo. Per loro la vita quotidiana è un pesante fardello privo di piacere.”

E.BACH

Albero mediterraneo ben conosciuto, cresce nelle condizioni ambientali più difficili, ed è capace di resistere alla siccità e alle temperature elevate dell’estate mediterranea. Alto fino a dieci metri, con il tronco fessurato e la corteccia grigia, i fiori sbocciano da aprile a giugno, sono disposti a grappoli, piccoli e con quattro petali bianchi. Dotato di una sua energia segreta, l’ulivo continua a fiorire fino allo stremo, anche quando è piegato e vuoto per l’età: pur nel suo ultimo anno di vita, si può essere certi che un albero di ulivo darà frutti, infatti, si raccolgono i suoi frutti tutto l’anno.

Le foglie sono untò particolari avendo una faccia lucida ed una opaca: la parte lucida riflettente è esposta al sole nelle ore più calde, mentre la parte opaca prende il sole basso del mattino e del tardo pomeriggio ( intelligenza dell’ulivo nel saper sfruttare al meglio la luce e l’energia del sole ). Il frutto imprigiona il calore del sole. Olive è l’archetipo della donna martire che si spinge fino a sentirsi esaurita. Pianta sacra, simbolo della terra promessa, rigenerazione, resurrezione. Olive è il rimedio utile a colore che, per motivi di vario genere, si trovano in una condizione di completo sfinimento ( del corpo, della mente, dello spirito ) di logoramento delle energie vitali.+adatto a persone che non si accorgono di quanta energia riescono a disperdere, non sanno gestire correttamente la loro energia dissipandola e disperdendola. Originato da sovraccarico cronico fisico, dove il fattore scatenante può essere una pressione lavorativa eccessiva o uno sforzo troppo intenso o troppo prolungato; originato da sovraccarico psichico dove il fattore scatenante possono essere preoccupazioni latenti, stati ansiosi o demoralizzazione. Il fiore di Olive riequilibra la persona facendola recuperare energia psico-fisica-emotiva, restituisce ottimismo, fiducia e rinforza il sistema immunitario.

Dalla spossatezza….. alla fonte di energia .

AZIONE ENERGETICA = Recupero… nel silenzio e nella quiete recupero le forze

QUALITA’ PSICHICA = Forza vitale… Percepisco dentro di me la forza che ritorna

PRINCIPIO EVOCATO = Rigenerazione…. Il potere della vita stessa mi soccorre e mi rigenera

OLIVE NEI BAMBINI Esaurimento e debilitazione dopo lunga malattia, difficoltà di apprendimento da stanchezza mentale. Si lamentano di essere infelici e stanchi, svogliati sembrano dormire in piedi, mangiucchia senza voglia. Piangono dalla stanchezza

STATO NEGATIVO: fatica di vivere – mancanza di umiltà – mancanza di umorismo – stanchezza e irritabilità per stress – desidera sottrarsi alla vita – non ha reazioni emotive – pallore, pelle secca, grinzosa – indifferenza cibo, sesso, sport, piaceri e arti in genere – dà troppo senza gestire la propria energia – svuotato fino al pianto, fino alla nausea – esaurimento totale delle proprie risorse fisiche, emotive e mentali – infelicità, apatia – elusione responsabilità – senso di estraneità verso il presente – sospettosità –

STATO POSITIVO: energia vitale – pace, umiltà, umorismo – rigenerazione – consapevolezza nella gestione delle proprie risorse – contatto con la forza vitale-

ANALISI TRANSAZIONALE: Io non sono ok – Tu sei ok Io sono ok – Tu non sei ok

VAI IN RUBRICHE “VICINI A DISTANZA” E ASCOLTA IL VIDEO MESSAGGIO DI OLIVE !!!

APPLICAZIONE DEL FIORE NEI TRATTAMENTI DEI SINTOMI SECONDO GLI ASPETTI TRANSPERSONALI: Olive ci parla di esaurimento e lo possiamo utilizzare in caso di nausea, vomito, insonnia notturna e sonnolenza diurna, desiderio di dormire, disturbi epatici e fegato indebolito, in convalescenza e spossatezza, deperimento organico, mal di schiena, dolori alle spalle e alla colonna vertebrale, anemia, carenza immunologica.